Seleziona una pagina

Arte

MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo

maxi27Progettato dall’architetto Zaha Hadid è un museo di arte contemporanea, gestito dalla fondazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali che ne prende il nome.

Il MAXXI ospita due musei quello dedicato all’arte e quello dedicato all’architettura nei suoi locali vi è poi un  auditorium, una mediateca, una biblioteca una libreria, una caffetteria e un bar-ristorante.

E’ dotato naturalmente di spazi espositivi, per gallerie o mostre  temporanee, performance ed iniziative formative.

Anche all’esterno dove è ubicata una piazza piuttosto estesa si svolgono attività espositive.

Il museo è nato per essere  un luogo pluridisciplinare dedicato  alla sperimentazione e all’innovazione nel campo delle arti e dell’architettura.

Come già detto nel MAXXI risiedono due musei distinti, il MAXXI arte e il MAXXI architettura dodati di collezioni permanenti in continuo arricchimento

Direttore artistico dal 3 settembre 2013 è il critico d’arte Hou Hanru.

La sede di 27.000 m²  si trova  nel quartiere Flaminio di Roma ed è pienamente integrata con il contesto urbano che la circonda.

Per chi volesse visitare il MAXXI si trova al seguente indirizzo:

MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo

Indirizzo:  via Guido Reni, 4 A 00196 Roma.

Orari di apertura : mar-merc-giov-ven-dom 11.00-19.00 – sab 11.00-22.00 (la biglietteria chiude un’ora prima).

Chiusure: tutti i lunedì
1 maggio
25 dicembre


Museo di Arte Contemporanea di Roma MACRO

macro interniIl MACRO  è un museo di proprietà del comune di Roma, avente come oggetto l’arte contemporanea.

Realizzato dall’architetto francese Odile Decq,  è ubicato nei pressi di Porta Pia nel quartiere Nomentano di Roma ed ha una sede secondaria, chiamata MACRO Future, ubicata presso l’ex mattatoio di Testaccio nel quartiere Ostiense.

Ha avuto origine a livello istituzionale a cavallo tra il  XIX  ed il XX secolo, ma la sede è stata itinerante tra vari edifici della capitale, con l’inizio del  secolo attuale  è stato denominato Museo di Arte Contemporanea di Roma e finalmente ha avuto una sua sede definitiva.

L’inaugurazione del nuovo museo è avvenuta l’11 ottobre del 2002 con il nome appunto di MACRO, acronimo di Museo di Arte Contemporanea di Roma, sotto la direzione e supervisione di Danilo Eccher.

Nello stesso anno, fu inaugurata la sede distaccata di Testaccio, nel 2001 intanto  venne incaricato dal Comune di Roma, l’architetto francese Odile Decq della progettazione dell’ampliamento del museo, i cui  lavori, iniziati nel  luglio 2004 furono  completati nel  maggio del 2010.

Nel dicembre 2010 il museo è stato riaperto definitivamente  al pubblico.

Per chi volesse visitare i due musei forniamo alcune indicazioni pratiche:

MACRO

Indirizzo: via Nizza 138 — 00198 Roma (via Reggio Emilia 54)

orario di apertura al pubblico (la biglietteria chiude un’ora prima)
11.00—19.00 da martedì a domenica
19.00—21.00 libero accesso agli spazi non espositivi
11.00—22.00 sabato

chiuso : lunedì; 1 gennaio; 1 maggio; 25 dicembre

 

MACRO Testaccio Future

Indirizzo: piazza Orazio Giustiniani 4—00153 Roma  

orario di apertura al pubblico (la biglietteria chiude 30 minuti prima)
16.00—22.00 da martedì a domenica

chiuso : lunedi; 1 gennaio; 1 maggio; 24, 25 e 31 dicembre